Project Description

Antonio Schiavi nasce come pittore vedendo in questa arte una valvola di sfogo. Un auto-analisi simile a piccole confessioni tra se stesso e i colori per poi maturare in una più concreta idealizzazione di concetti e idee basate su una filosofia astratta in continua evoluzione.

Ha frequentato il liceo artistico Ripetta per poi iscriversi all’Accademia di belle arti di Roma presso il dipartimento di scenografia. Dopo alcuni anni all’interno del campo cinematografico con piccole e grandi produzioni ricoprendo differenti mansioni come l’aiuto scenografo nel film “La fuga” diretto da Sandra Vannucchi decide di ritornare alla sua primordiale vocazione dedicandosi essenzialmente alla pittura e alla partecipazione a mostre nell’ambiente artistico romano come l’esposizione “Abduction” presso Atelier Montez. e la collettiva presso il castello di Ceri, Manziana, Bracciano.